Raccomandazioni COVID-19 - Continuità di trattamento per la tubercolosi

Il corretto trasferimento e il trattamento ininterrotto dei pazienti affetti da tubercolosi devono essere garantiti nonostante le attuali misure di isolamento

Il corretto trasferimento e il trattamento ininterrotto dei pazienti affetti da tubercolosi devono essere garantiti nonostante le attuali misure di isolamento.

Il medico curante deve verificare che i pazienti affetti da tubercolosi abbiano compreso la necessità di un trattamento regolare e si conformino ai controlli previsti. Qualsiasi interazione tra i farmaci per la tubercolosi (in particolare la rifampicina) e il trattamento COVID deve essere controllata (vedi tabella nell'articolo seguente .

Per maggiori informazioni clicca qui (francese)